martedì, settembre 26, 2006

Mission Impossible (1)


Smettere di fumare

Sono cosciente del fatto che riuscire a ridurre il numero di ciospe al giorno non è sufficiente.. ma proprio non ci riesco. Mi prendono le crisi di astinenza, la testa va in tilt, cominciano ad apparirmi strani puntini luminosi ovunque guardi, lo stomaco si fa sentire.. L'unico modo forse sarebbe quello di dormire per una settimana senza sosta, ma, nonostante sia abbastanza letargica ultimamente, non basta per dire addio allo stravizio.

Ogni volta che comunicavo la notizia a qualcuno, il primo commento era "Ora devi smettere di fumare". Facile a dirsi.. la vedo alquanto improbabile, se non impossibile.

Non ho un minimo di forza di volontà.. nè di coscienza, a quanto pare.. Probabilmente qualche sigaretta non potrebbe causare tanti danni: mia sorella ne fumava 6-7 in gravidanza e ha due figlie belle e intelligenti.. anche se un pò schizzate.

Sto cercando di giustificarmi in modo alquanto schifoso.. ma si sa: i tossici fanno anche peggio.

Nessun commento: