mercoledì, settembre 27, 2006

Oggi mi sento casalinga


Dopo l'estenuante giornata di shopping trascorsa ieri in parte con Special K (ho trascurato di precisare che lo shopping day era partito la mattina con l'acquisto di un cappottino di maglia di lana, una maglietta quasi premaman, un reggipocce comodo e senza ricamini che mi irritano e ben 21 slip), oggi mi va di fare le cose che fanno le casalinghe.

No, stirare decisamente no.

Sarà per il pasticcino che annuncia l'ottavo compleanno di Google, mi do da fare in cucina. Magari stasera faccio la mia torta salata preferita, ai cavolfiori e formaggio. (per Veronica: magari ti posto la ricetta).

O magari battezzo il nuovo frullatore che ho comprato ieri.. ma dolci non ne posso mangiare.. non c'è soddisfazione.. magari lo battezzo sabato e faccio un dolce per domenica :)

Avete preferenze, o voi mezzadri?

Intanto Barone s'è incantato di fronte alla centrifuga della lavatrice..

2 commenti:

Numero 6 ha detto...

I gatti si incantano sempre davanti alla centrifuga.
Niente cipolle, grazie.

Rosy ha detto...

Veramente i dolci non prevedono l'uso della cipolla :P