giovedì, settembre 28, 2006

Sogni da gravida (2)


Mixate la visita dalla ginecologa di ieri con le puntate (sempre di ieri) di "Doctor House" e la zampetta sinistra (posteriore) microfratturata di Barone: ne viene fuori un incubo.

Stanotte ho sognato

  • di avere una gamba sinistra alquanto... sinistra! Perone e Tibia erano separati, nel senso che la mia gamba, esteriormente, si divideva in due parti perfettamente sane..
  • di avere una specie di sarcoma di Caposi: lacerazioni su gran parte del corpo
  • di andare a zonzo per una terra verde simile all'Irlanda con un vecchio Ciao bianco (come il primo motorino che comprò il babbo quando avevo meno di 10 anni), di finire la benzina proprio davanti ad un benzinaio, rifornire il mio stomaco e il motorello, incontrare la zia Bianca e incamminarmi con lei, dimenticandomi di avere un motorino.. quando me ne sono accorta, son tornata indietro dal benzinaio (a piedi), ma (ovviamente) s'erano ciulati il mio mezzo. Comincia la caccia disperata insieme ad altre tre persone del posto, di cui una, figlia di un traffichino.. per cercare il mio motorello, si finisce per incriminare il suddetto traffichino di costruzioni edili non consentite.. ma il mio motorello non si ritrova.. e io torno a casa a piedi mentre cala il sole. Ricordo perfettamente il tramonto, uno spettacolo.
  • di abortire.. la parte peggiore del sogno

Questa volta so da dove vengono fuori le stramberie del sogno.. tranne la parte del furto. Mah!

Nessun commento: