giovedì, ottobre 05, 2006

Era la fine degli anni '70


Sono due giorni che ripenso ad un giocattolo che ho tanto amato e che un giorno, maledetto, si ruppe rotolando per le scale, scagliato con odio dal mio secondo fratello, maledetto anche lui. Quanto c'ho pianto.

Non è che ci facessi molto, ma quell'idea di realizzare un qualcosa con un pò di filo di lana, in maniera molto meccanica, mi aveva appassionato per mesi, dal giorno in cui mia zia me l'aveva regalata per il mio compleanno. Bella, marrone e panna, bastava girare la manovella per creare tubi e tubi di maglia.. che cazzo ci avrei fatto non lo so, ma era divertente.

Avevo 5 anni e un futuro da stilista incompreso.

1 commento:

Cinzia1877 ha detto...

Ho sempre odiato tutti i giocattoli per bambine.. ma in assoluto la barbi e tutto il suo kit...

Cmq.. io mi sento abbastanza a pezzi.. sarà che lavoro lontano e che la pancia inizia a farsi sentire.. anche perchè son cicciotta già di mioooo!!


Bacetti a te ed alla pancia!