martedì, giugno 12, 2007

Allergie.. agli ospedali (parte seconda)

Puntata precedente.

Passo 4.
Dalle 14:00 chiamo il Gemelli nella speranza di prendere la linea. Alle 14:50 chiamo il centralino per farmene dare un altro perchè questo "no buono".. Mi risponde un ragazzetto che mi rifila lo stesso numero ed esclamando "ma ha solo 10 minuti!". Io gli dico che non si riesce a prendere la linea e lui "eh lo so, arrivano centinaia di telefonate tutte le volte. Bisogna aver fortuna!".. AVERE FORTUNA? Se c'ho culo alla prossima anestesia non ci resto secca.. "Se vuole le passo l'ufficio reclami".. te lo puoi ficcare nel tuo cattolico culo l'ufficio reclami!
Mi rimetto a telefonare.. sempre con la selezione automatica. Finchè non reinseriscono la segreteria. E VAFFANCULO!
Costo: 1 telefonata urbana da 1 minuto.

Passo 5.
Chiamo il FateBeneFratelli (che, oltre al Gemelli, è l'unico a fare questo tipo di analisi). Al centralino mi danno un numero: NIENTE LIMITAZIONI DI ORARI O GIORNI SETTIMANALI!! Abbiamo fatto un passo avanti.
Costo: 1 telefonata urbana da 1 minuto.

Passo 6.
Ore 15:15 Chiamo il numero, che è il centralino prenotazioni del FateBeneFratelli: mi metto in coda. Evviva! Attendo in linea.
Ore 15:35 Prendo la linea
Per poter fare i test, devo prima prenotare la prima visita allergologica (obbligatoria) al FateBeneFratelli. Quella che ho fatto al Sant'Andrea (per la modica cifra di 13,63€) non serve a una beata fava. Ma per farlo mi serve la richiesta di un medico. E si ricomincia il giro!
Costo: 1 telefonata urbana da 20 minuti.

MA ANNATEVE TUTTI A FANCULO!!!!!!

to be continued.. (forse)

Nessun commento: