venerdì, agosto 03, 2007

Dateme li sordi!!

Premessa: non ho mai avuto un conto in Banca.

Stamattina mi faccio due passi con la Patata alla ricerca della Banca Intesa San Paolo per andare a vedere come in cassare l'assegno circolare arrivatomi ieri. Camminando, trovo subito una Banca San Paolo. Penso "San Paolo o Intesa oramai è la stessa cosa".. maddechè!

I sistemi sono ancora separati, per cui mi tocca andare in una Banca Intesa.

La trovo subito dopo (Via dei Prati Fiscali è piena di Banche). Allo sportello, consegno il mio assegnone, la carta di identità e il codice fiscale (quello vecchia maniera, cartaceo, verde, tipo carta di identità), pensando che fossero sufficienti.. arimaddechè!!

Servono due documenti!

Io (ignorante) chiedo "ma che tipo di documento? Io ho solo questa. Se vuole ho la carta di identità di mio marito". Passaporto? Non ce l'ho. Patente? Se tutto va bene, ce l'avrò a Settembre.

Assurdo! Perchè due documenti? Se uno è in grado di falsificarne uno, perchè non dovrebbe essere capace di falsificarne due, o anche tre?!

Sti braccini! Quando si tratta di darci i soldi, ti chiedono vita morte e miracoli. A ciucciarseli i soldi son sempre pronti. Li mortà... :-X
E meno male che sull'assegno c'è scritto PAGARE A VISTA!

Quando torna papino proviamo a farcelo versare sul conto alla Posta (ah, perchè io non ce l'ho più il conto alla Posta.. me lo son fatto chiudere due settimane fa).. ma sull'assegno c'è scritto NON TRASFERIBILE :-/
Al limite rispolvero il buon vecchio libretto postale che avevo a San Lorenzo.

Nessun commento: