giovedì, agosto 02, 2007

Mi pare un pò eccessivo, sig. Fioroni

Dalla Nota prot.n. 15551 del 31 luglio 2007:

Per le sanzioni connesse al mancato perfezionamento o risoluzione anticipata del rapporto di lavoro nel conferimento delle supplenze a livello provinciale trovano piena applicazione le disposizioni contenute nell'art.8 del nuovo Regolamento che, al riguardo, con effetti relativi a tutto l'anno scolastico di riferimento, prevedono :

1) la rinuncia ad una proposta di assunzione o l'assenza alla convocazione comportano la perdita della possibilità di conseguire supplenze sulla base delle graduatorie ad esaurimento per il medesimo insegnamento;
2) la mancata assunzione di servizio dopo l'accettazione, attuatasi anche tramite la presentazione di delega, comporta la perdita della possibilità di conseguire supplenze, sia sulla base delle graduatorie ad esaurimento che di quelle di circolo e di istituto, per il medesimo insegnamento;
3) l'abbandono del servizio comporta la perdita della possibilità di conseguire supplenze, sia sulla base della graduatoria ad esaurimento che di quelle di circolo e di istituto, per tutte le graduatorie di insegnamento
E che siamo in un lager? Presentarsi alla convocazione sempre e comunque, anche con 3 metri di neve (non che succederà mai qui nella capitale), 40 di febbre, gambe ingessate, emergenza bimbi?

Nessun commento: