giovedì, gennaio 10, 2008

E' già Carnevale!? Almeno in cucina, sì!

From In cucina

A Carnevale non c'è panza che non ingurgiti una buona dose di Castagnole o di Frappe (o Chiacchere o Cun'cchiell', come si chiamano dalle mie parti). E visto che stasera c'ho #6 a cena, sperimento, per la prima volta in vita mia, la preparazione delle Castagnole di Romagna.

Ingredienti (x 6 persone)
400gr Farina
1 uovo
1/2 bustina di lievito
la buccia grattugiata di 1 limone
35gr zucchero semolato
zucchero a velo da spolverare in cima
1/2 tazzina di liquore all'anice
1 tazzina di latte
1 pizzico di sale
olio di semi (o arachidi o come preferite) per friggere

Setacciare insieme farina e zucchero. Formare una fontana. Nel buchetto ci infilate l'uovo, la buccia grattugiata del limone, il liquore all'anice, 1 pizzico di sale. Sciogliete il lievito nel latte e lo buttate nel buchetto. Impastate, impastate e impastate fino a che la palla non sarà omogenea e liscia.

Un pò alla volta, formate tanti bastoncini di basta del diametro di 2 cm. Tagliateli a cubetti.

Mettete su un pentolino, alto e stretto, con l'olio sul fuoco. Quando è ben caldo, buttateci dentro le pallette di pasta e fatele cuocere per 3 minuti cercando di tenerle immerse nell'olio con una schiumarola. Tiratele via e adagiatele su carta assorbente.

Spolverate infine con abbondante zucchero a velo.

Ne ho già assaggiate un paio e non dovrebbero essere malaccio.

Nessun commento: