venerdì, febbraio 29, 2008

Crostata di Ricotta e Amarene 2.0

From In cucina


Stampo x crostata da 16cm di diametro.

Ingredienti
170gr farina
1 uovo
60gr burro
80gr zucchero
1/2 bustina di lievito
1 presa di sale
buccia di 1 limone grattugiata

5 cucchiai di marmellata di amarene
100gr ricotta di pecora
1 cucchiaino di miele
1 pizzico di cannella

Preparazione
Impastare tutti gli ingredienti (farina, burro, uovo, lievito, buccia di limone grattugiato, zucchero, sale) per la pasta frolla. Formare un panetto omogeneo.

Accendere il forno a 180°.

Con metà impasto formare la base e disporla nello stampo imburrato e infarinato.

Mescolare in una ciotola la ricotta, la cannella e il miele. Metterlo sulla base di pasta frolla. Quindi aggiungere la marmellata di amarene come secondo strato.

Concludere con le striscie incrociate con la pasta frolla rimanente.

In forno per 20 minuti.



PS: La prima versione è qui. Non mi aveva entusiasmato molto. L'uso dell'olio al posto del burro è stato decisivo alla non riuscita del dolce.

Spezzatino all'aceto balsamico

From In cucina


Ingredienti
500gr muscolo di vitello
2 salsiccie
1 cipolla
5-6 fichi secchi
sale
1/2 bicchiere di aceto balsamico
1 litro di brodo vegetale
olio

Preparazione
Tagliate la carne e le salsiccie a cubettoni. Tagliate la cipolla finemente e fatela soffrigere in poco olio, aggiungendo una presa di sale. Quindi aggiungere la carne e farla rosolare. Bagnare con l'aceto balsamico e lasciarlo evaporare.

Dopo circa 3-5 minuti, aggiungere il brodo e i fichi secchi a pezzetti.

Lasciar cuocere a fuoco molto basso per 2 ore.

Alanis Tour 2008: Houston abbiamo un problema

Houston, TX (28 Febbraio) - La setlist:

Intro
Uninvited
All I Really Want
8 Easy Steps
Hand In My Pocket
Versions of Violence
Moratorium
Flinch
My Humps
You Ougtha Know
You Learn
Thank You
Ironic

Toh.. Flinch!

Alanis Tour 2008: ma c'è andato qualcuno?

Omaha, NE (26 Febbraio) - Ancora tutto tace.. nessuno che comunichi la setlist. Ci si accontenta di qualche video su YouTube.

Al momento sono confermate:

Intro (Moratorium)
Uninvited
All I Really Want
8 easy steps
Hand in my Pocket
Underneath
Moratorium
My Humps
You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic

Edit 7 Marzo: grazie a Judith per la setlist.

Per lo meno c'è da vedere:

Viola Mangia Api

e uno..



e due..



Data: 30 Dicembre 2007

La casina delle api è un reperto storico: era quella di suo padre.

Viola e Barone



Data: 2 Febbraio 2008

Papino era malato :(

Viola e Bubù Settete!



Data: 1 Febbraio 2008

Complimese (11)

From Viola - month 12


Auguri!!

PS: Senza mani!!

giovedì, febbraio 28, 2008

Sformato bigusto

From In cucina


Si tratta di un classico sformato di patate e uno sformato di ricotta e carciofi.

Ingredienti per lo sformato di patate
350gr patate
50gr scamorza
1 uovo
100gr parmigiano
50gr prosciutto cotto a cubetti
50gr mortadella a cubetti
sale

Ingredienti per lo sformato di carciofi e ricotta
2 carciofi
2 uova
75gr prosciutto cotto a cubetti
75gr mortadella a cubetti
150gr ricotta di pecora
75gr parmigiano

Preparazione
Pulire bene i carciofi e lessarli a lungo. Passarli al passaverdure. Lessare le patate, pelarle e schiacciarle ocn lo schiacciapatate.

In una ciotola unire la purea di carciofi con la ricotta, le uova, una presa di sale, il parmigiano e i cubetti di prosciutto cotto e mortadella.

In un'altra ciotola unire la purea di patate con l'uovo, il parmigiano e i cubetti di scamorza, prosciutto cotto e mortadella.

Imburrare uno stampo (io ho usato quello per mattonelle, ma anche quello per ciambella va bene). Formare un primo strato con lo sformato di patate e poi con quello di carciofi.

I due sformati hanno una consistenza diversa. Quello di patate è più sodo, mentre quello di carciofi è più soffice.

In forno a 160° per 40 minuti. Servire tiepido.

Da provare anche solo quello di carciofi.

Supplì Vegetariani

From In cucina


Ingredienti x 8 supplì
8 cucchiai di riso per risotti
200gr broccoletti già lessati
50gr parmigiano
8 cubetti di scamorza
20gr burro
2 uova
pangrattato q.b.
sale
olio per friggere

Preparazione
Cuocere il riso in acqua salata. Scolare al dente (13 minuti di cottura su 16 sono sufficienti) e lasciar raffreddare.

Frullare i broccoletti precedentemente ripassati in padella con il burro e un pò di sale. Lasciare raffreddare.

Mescolare il riso, i broccoletti, e il parmigiano. Sbattere le uova con un pizzico di sale. Formare un supplì (che entri in un pugno, metterci in mezzo il cubetto di scamorza, passarlo nel pangrattato, quindi nell'uovo sbattuto e di nuovo nel pangrattato e friggerlo finchè non sarà ben rosolato.

Scolarlo su carta assorbente. Servire ben caldi.

mercoledì, febbraio 27, 2008

Involtini di Lattuga con Prosciutto Cotto e Scamorza

From In cucina


Ingredienti x 2 persone
8 foglie di lattuga
mezza scamorza
1 etto di prosciutto cotto
olio per friggere
1 uovo
4 cucchiai di farina
2 cucchiai di latte
sale

Preparazione
Sbollentare le foglie di lattuga per un paio di minuti in acqua bollente e salata. Scolare e disporre le foglie su carta assorbente per farle asciugare (altrimenti quando friggerete son dolori!).



Sulla foglia di lattuga, disponete una (mezza) fetta di prosciutto cotto e un dado di scamorza. Arrotolare e fermare con uno stecchino.



Preparare la pastella con l'uovo, la farina, il latte e un pizzico di sale.

Mettere su l'olio per la frittura. Appena è caldo, tuffateci gli involtini passati precedentemente nella pastella.

Scolare su carta assorbente e servire ben caldi.

Questa volta vi metto su anche le foto dei passi fondamentali :)
Sono un pò laboriosi, ma il risultato finale merita.

Progressi piscomotori della Viola

Se c'è musichetta nell'aria, la Viola si agita e sembra che voglia ballare. Ma io non le ho mai fatto vedere nulla del genere.. sarà innato o saranno quei deficienti che pubblicizzano le suonerie per il cellulare?

Stamattina ha addirittura continuato il mio tentativo di farla star buona: nella vecchia fattoria.. nah nah nah

Stando in piedi nel lettino, ogni tanto molla la presa e rimane qualche secondo in equilibrio prima di precipitare con culo a terra.

Gattona benissimo, pare Speedy Gonzales!

La sua frase preferita è "Bao! C'è bbao??"

Il gatto è "bao".

Io e papino siamo "ah" (pare un inizio di "ahò")

Se le togli una cosa che ha in mano, si incazza come una iena. Strilla e te mena pure!

martedì, febbraio 26, 2008

Risotto in bianco con Pollo al Curry

From In cucina


Ingredienti x il risotto
12 cucchiaio di riso per risotti
1 cucchiaio di olio
1 litro di brodo vegetale (o acqua di cottura di verdure lessate)
1 sottiletta

Ingredienti x il pollo al curry
1 petto di pollo intero e disossato
1 cucchiaio di curry
1 cucchiaio di farina
1 cucchiaio di olio

Preparazione
Tagliate il petto di pollo a pezzettoni e metterli in una ciotola a macerare per una mezz'ora con il curry, l'olio e la farina.

Intanto in una pentola, metter su l'olio, il riso e far soffriggere per 1 minuto, quindi aggiungere il brodo (poco per volta) fino a portare a termine la cottura del risotto. Mantecare con la sottiletta.

In una padella cuocere il pollo. Aggiungere mezzo bicchiere di brodo se necessario.

Impiattare formando una ciambella con il risotto e porre il pollo al centro di esso. (io mi son aiutata con una formina ;o) )

Visita Pediatrica (11)

From Viola - month 11


Peso: 8450 gr (+550gr)
Altezza: 71,5 cm (+2 cm)
Circ. Cranica: 46 cm (+1 cm)

Otto dentini spuntati. Ci rivediamo il primo aprile!

Alanis Tour 2008: 3 di fila e poi noia

Kansas City, MO (25 Febbraio) - La setlist da am.info:

Intro (Moratorium)
Uninvited
All I Really Want
8 Easy Steps
Hand in my Pocket
Underneath
Moratorium 2
Tapes
My Humps
You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic

Tre brani nuovi di fila, sparati così, in un mini siparietto. Il resto è arcinoto e messo in piedi per il vulgo. Che barba, che noia..

lunedì, febbraio 25, 2008

Ravioli Ricotta e Spinaci con Burro, Pomodori Secchi e Maggiorana

Un classico :)

From In cucina


(Per una trentina di ravioli)
Ingredienti per la pasta
2 uova
200gr farina 00
sale
1 albume per l'effetto colla (da usare mentre componete i ravioli)

Ingredienti per il ripieno
300gr ricotta di pecora
300gr spinaci lessati
50gr parmigiano

*************************************

Per il sugo
Normalmente li faccio con burro e salvia o con un sugo di pomodorini e cipolla. Questa volta cambio. E sfrutto i pomodori secchi.

Ingredienti
5 pomodori secchi
25gr burro
maggiorana

Preparazione
Fate saltare i pomodori secchi tagliati a striscioline nel burro. Spegnere e spolverare con la maggiorana. Conditeci poi i ravioli.

Frittelle di Melanzane e Melanzane alla Parmigiana

Un'unico post per due piatti leggermente diversi. In realtà uno è l'anticipo dell'altro.



Ingredienti x le frittelle di melanzane
3 melanzane (grandezza medie)
6 uova
50gr parmigiano
olio per friggere
sale
farina 00 per impanare

Preparazione
Tagliate le melanzane a fette (alte mezzo centimentro) e man mano disponetele in uno scolapasta salandole. Lasciandole poi "riposare" per una mezzoretta toglierete così l'amaro.

Sbattete le uova con un pizzico di sale per ogni uovo e il parmigiano.

Sgocciolate le fettine di melanzane, immergetele prima nella farina e poi nell'uovo, e friggetele in olio ben caldo. Un minuto per lato.

From In cucina


Se poi volete le Melanzane alla Parmigiana (con gli ingredienti di sopra basta per 4 persone) come le fanno dalle mie parti, preparate un sugo leggero con 1l di salsa di pomodoro, un pò di sale e olio a crudo, 1 bicchiere di acqua e fate bollire per una quindicina di minuti.

Prendete una teglia sufficientemente capiente, fate un primo strato di sugo, poi uno di frittelle di melanzane e una spolverata di parmigiano. Andate avanti così finchè non terminate lo spazio a disposizione o le melanzane.

In forno a 180° per 15 minuti. La tradizione verrebbe una cottura su spargifiamma direttamente sul fornello, ma io preferisco la cottura al forno.

Fate stemperare per una ventina di minuti prima di servire. Tiepide saranno più buone.

domenica, febbraio 24, 2008

Scarti d'Autore: Come indossare un corpetto di filtri di tè usato e altre bizzarie da domenica mattina

Stamattina la famiglia Villani, dopo aver ritirato la denuncia dai Carabinieri, nonchè dopo aver fatto colazione al baretto, se n'è andata a zonzo per Roma Centro.

From Viola - month 11


Da Piazza di Spagna a Piazza di San Lorenzo in Lucina, dove ha trovato questa mostra bizzarra sull'arte del riciclo. Fiore all'occhiello questo corpetto fatto di filtri di tè usato:


From 2008_02_24 Da Piazza di Spagna
a Piazza S. Lorenzo in Lucina


Ma c'erano anche altre cose stranissime, tipo le collane e gli orecchini fatti con pezzi di arnie (i buchi delle api) ridipinte di rosso o turchese.

Lungo la via, mentre scattavo questa foto ad un violinista



una coppia di ragazzi mi chiede "Che ce fai 'na foto?"



..e se ne vanno senza chiedermi altro. E 'mo che ce faccio?

Senza considerare il caldarrostaro (indiano?) che intanto parla al cellulare:



Infine, una piccola domanda: ma quei palloncini lassù che ci fanno?

Risotto con Melanzane e Tonno

From In cucina


Ingredienti x 2 persone
12 cucchiai di riso
1 melanzana
1 scatoletta di tonno (piccola)
olio e sale
1 litro di brodo vegetale1
2 sottilette
20gr parmigiano

Preparazione
Rosolare la melanzana tagliata a cubettini per pochi minuti. Salare. Aggiungere quindi metà del brodo e lasciare cuocere a fuoco lento (con coperchio) per 15 minuti (il tempo di far mangiare la Viola).

Aggiungere il tonno spezzettato e il riso.

Far cuocere per 16 minuti, aggiungendo altro brodo man mano che si asciuga.

A cottura ultimata, togliere dal fuoco, aggiungere le sottilette e il parmigiano e mantecare per qualche minuto.


_______________________
1Va benissimo anche l'acqua dove avete sbollentato spinaci o broccoli..

Rigatoni con Salmone e Zucchine

From In cucina


Ingredienti x 2 persone
350gr pasta
100gr salmone
1 zucchina
20dl panna
1/2 cipolla
olio e sale

Preparazione
Soffiggere la cipolla e le zucchine, aggiungere il salmone dopo 10 minuti. Far cuocere pochi minuti quindi aggiungere la panna e togliere dal fuoco.
Condirci la pasta.

sabato, febbraio 23, 2008

Alanis Tour 2008: dichiaro una moratoria.. su questa setlist!



Toronto, Canada (22 Febbraio) - La setlist:

Intro (Moratorium)
Uninvited
All I Really Want
8 Easy Steps
Hand in my Pocket
Citizen of the Planet
Moratorium 2
Everything
My Humps
You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic

L'unica nota positiva è che questa volta qualcuno l'ha registrato tutto il concerto con un bel lettore mp3.

venerdì, febbraio 22, 2008

Ravioli di Broccoli e Parmigiano

From In cucina

Ingredienti x 4 persone
200gr farina 00
2 uova
2 cucchiaini di curcuma (facoltativo)
sale
500gr broccoli sbollentati
100gr parmigiano
50ml di latte
albume di 1 uovo

Preparazione
Con la farina, la curcuma (serve solo a dare un colore un pò più giallo; a differenza dello zafferano e del curry, non ha sapore), le uova e un pizzico di sale preparare la pasta. Formare un panetto, avvolgerlo in pellicola e lasciare in frigo per un'oretta.

Intanto preparare il ripieno, spappando i broccoli nel latte. A cottura ultimata (se non avrete raggiunto la consistenza cremosa, usate un frullatore), dopo circa 10 minuti, aggiungere il parmigiano. Mescolare e lasciare raffreddare.

Formare i ravioli, spennellare il contorno con l'albume in modo che si attacchino per bene.

Per il sugo
Scegliete tra burro e salvia e un sugo di pomodorini e cipolla.

A colui/colei che ha osato..

..rubare la moto di mio marito:

VAFFANCULO!

Dopo sua figlia, prima di me, era la cosa che amava di più! Stronzo! Che te se possano arrotare con tutte le mutande l'intero carrozzone del moto gp, 125, 250 e 500.

Non c'era modo peggiore di concludere una settimana di duro lavoro.

Alanis Tour 2008: how to be a carbon copy of you

Albany, NY (21 Febbraio) - La setlist, da Heather su am.info:

Intro (Moratorium)
Uninvited
All I Really Want
8 Easy Steps
Hand in my Pocket
Versions of Violence
Moratorium
Everything
My Humps
You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic

Ti rendi conto o no che quasi la metà della scaletta è solo JLP? *argh*

giovedì, febbraio 21, 2008

Degna conclusione della Settimana della Crespella

Dopo le:


è tempo di un classico, ma sempre gradito: Crespelle con crema di Nocciole (bicolore), leggerissima variante delle Crepes alla Nutella!

From In cucina


Goduriosa da morire!

Vaccino (3)

Due ore fa abbiamo fatto la terza (e ultima) dose del vaccino esavalente e antipneumococco (prima e seconda dose fatte al 3° e 5° mese). Per ora non è ancora salita la febbre. La Viola sta giocando nel suo box come al solito.

Oggi mi può chiedere qualsiasi cosa. Mamma tappetino non dirà di no!

Prossimo vaccino.. tra soli due mesi!

mercoledì, febbraio 20, 2008

Pasta con Salsiccia, Cipolla e Formaggi

From In cucina


Ingredienti x 4 persone
500gr pasta militare (così la chiamano da noi)
3 salsiccie
1 cipolla
20gr fontina
20gr gorgonzola
1/2 bicchiere di vino bianco
1 bicchiere di brodo vegetale1
olio e sale

Preparazione
Fate soffriggere la salsiccia tagliata a pezzetti e privata del budello con poco olio, aggiungete la cipolla tagliata a dadini, salate, e lasciate cuocere per qualche minuto. Sfumate con il vino bianco e, quando l'alcool è evaporato, aggiungete il brodo e lasciate cuocere per altri 15 minuti a fuoco lento e con coperchio sulla padella.

Aggiungete i formaggi tagliati a pezzetti e lasciate cuocere per qualche minuto, finchè non si sono sciolti.

Conditeci la pasta cotta in abbondante acqua salata.


_________________________
1Io ho usato l'acqua (salata) con cui avevo cotto gli spinaci.

Crespelle ai 3 formaggi

Eletta Crespella Migliore da papino.

From In cucina


Ingredienti
1 crespella
10gr fontina
10gr gorgonzola
1 sottiletta

Da saltare in padella per 2-3 minuti.

Gnocchi con Broccoli Siciliani, Spek e Fontina

Oggi è venuta a trovarci la proff.kappa. Non è martedì e non c'è dvd da vedere (con la Viola sarebbe un'impresa riuscirci). Ma c'è la pasta fresca (gli gnocchi). GNAM! :D

From In cucina


Ingredienti x 2 persone
600gr gnocchi di patate
100gr broccoli sbollentati
4 fette di spek
100gr fontina
1 bicchiere di latte
olio e sale

Preparazione
Soffriggere lo spek in poco olio. Togliere dalla padella e nella stessa padella saltare i broccoli. In un pentolino a parte fate scaldare il latte e sciogliere la fontina tagliata a cubetti.

Cuocere gli gnocchi e scolarli in padella con i broccoli. Aggiungere due cucchiai del latte con la fontina e mescolare per bene.

Nel piatto, versare un paio di cucchiai di crema di fontina sul fondo, quindi gli gnocchi con i broccoli, un altro cucchiaio di crema di fontina e infine lo spek.

Il parmigiano è gradito.

Rigatoni con Salsiccia, Zucchine, Crescenza e Fichi Secchi

From In cucina


Ingredienti x 2 persone
350gr rigatoni
5 fichi secchi
1 cucchiaio di crescenza
1 zucchina
1 salsiccia
olio e sale
1/2 bicchiere di vino rosso

Preparazione
Soffriggere la salsiccia (senza budello e tagliata a cubetti) e la zucchina. Salare. Aggiungere i fichi secchi tagliati a pezzettini. Sfumare con il vino, far evaporare l'alcool, quindi aggiungere un pò d'acqua e lasciar cuocere a fuoco basso per 10-15 minuti. A fuoco spento aggiungere la crescenza.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata. Scolare al dente e ripassare in padella con il condimento.

Crespelle con salmone, spinaci e crescenza

From In cucina


Ingredienti x il ripieno di 1 crespella
1 fetta di salmone (crudo)
4-5 foglie di spinaci sbollentati
1 fetta di crescenza

In forno, coperte da besciamella e parmigiano, a 180° per 15 minuti.

Spinaci e crescenza, essendo più delicati, smorzano il sapore predominante di salmone.

Crespelle con Spek, Spinaci e Gorgonzola

From In cucina


Ingredienti x il ripieno di 1 crespella
1 fetta di spek tagliata a quadrettini
4-5 foglie di spinaci sbollentati
1 fetta di gorgonzola

In forno, coperte da besciamella e parmigiano, a 180° per 15 minuti.

Alanis Tour 2008: essere l'opening act non soddisfa i suoi fan

Reading, PA (19 Febbraio) - La setlist:

Intro
Uninvited
All I Really Want
8 Easy Steps
Hand In My Pocket
Underneath
Moratorium
Perfect
My Humps
You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic

Un commento a caldo da Amy, una fan su AU:

E' stata una bella performance, ma d'altra parte, l'esperienza ha lasciato molto a desiderare.

Questa è la prima volta che la vedo come qualcosa di diverso dall'essere la headliner. L'ho vista con i Barenaked Ladies qualche anno fa1- ma avevano più o meno gli stessi tempi di performance. Qui, lei è stata trattata decisamente come la band di apertura. L'arena era praticamente vuota quando lei ha cominciato e ha cominciato a riempirla solamente a metà della sua scaletta. Naturalmente, questo ha significato avere un sacco di rumore estraneo, moltissime persone che camminavano intorno, per cui è stato molto difficile da vedere. E, le persone vicino a me le hanno fatto "booo" mentre chiamavano a gran voce i Matchbox Twenty. Oh, e quando ho cercato di stare in piedi per scattare qualche foto (sopra le persone che mi camminavano di fronte), sono stata sgridata ed invitata a metter giù il culo dalla security.

Per cui, non ho nessuna foto decente perchè non riuscivo a vedere sopra le teste di chiunque, riuscivo a stento a sentirla sopra i vari "boooo". [..]

In definitiva, non posso dire che sia stato denaro speso bene.



____________________________
1Au Naturale Tour 2004

martedì, febbraio 19, 2008

Zott, ovvero l'arte di fregare convinti di passare inosservati



Anche la Viola ha gradito molto i muffin con goccie di cioccolata, tant'è che stamattina m'ha ciulato metà della colazione!

Torta di Crespelle, Panna e Fragole

Ieri mattina ho trovato queste bellissime fragole spagnole al mercato..

From In cucina

Panna e Fragole non si batte.. e con le crespelle a disposizione c'ho fatto questa specie di torta!

From In cucina


Ingredienti x 4 persone
5-8 crespelle
250gr fragole
250ml panna da montare
zucchero a velo
1 limone
1 cucchiaio di zucchero

Preparazione
Mettete da parte una fragola (per la cima del montarozzo). Tagliate le altre a pezzettini, aggiungete il succo di limone e il cucchiaio di zucchero e lasciate macerare in frigo per qualche ora.

Piegate per tre volte le crespelle e tagliate la cima per dare l'effetto stella (o fiore).

Due siringate concentriche di panna, lasciando il centro vuoto, e in mezzo ai due cerchi disponete un pò di fragole. Coprite con altra crespella e continuate così fino a terminare le crespelle. Terminate con un po' di panna e la fragola intera in cima.

Spolverate con zucchero a velo. E gnam!

Citizen of the Planet - La traduzione (Cittadina del Pianeta)

Cittadina del Pianeta
Alanis Morissette / Guy Sigsworth


Son partita dal nord, sono cresciuta da un seme speciale
Lo spruzzo di sensibilità
dalla neve Francese e Ungherese
Indugio nello germogliare finchè il motore è pieno

Poi mi muovo attraverso il mare
Verso la beatitudine Europea
Verso il linguaggio di poeti
Non appena taglio il traguardo di casa
Bacio la madre di mia madre
Guardo verso l'orizzonte

Ad occhi spalancati, un nuovo territorio
Umiliato dal mio nuovo ambiente

Sono una cittadina del pianeta
Il mio presidente è kwan yin
La mia frontiera è su un aereoplano
le mie prigioni: case di riabilitazione

Poi volo tornando al mio nido, volo indietro con il mio nucleare ma tutto è diverso
Allora aspetto, il mio ardente desiderio di casa è allargato, il patriottismo si è esteso tramite richiami dall'al di là
E allora impacchetto le mie cose niente di prezioso tutte cose sacre

Sono una cittadina del pianeta
Le mie leggi sono tutte di attrazione
Le mie punizioni sono conseguenze
Separare dalla sorgente il peccato originale

Sono una cittadina del pianeta
I bambini della democrazia sono sovrani
Dove gli insegnanti sono i saggi
E i piedistalli sono occupati dai genitori

E così, i prossimi anni sono confusi, la prossima decade è un turbine di odori e sapori sconosciuti
I fili sono cuciti in modo netto tramite questa fabbrica attraverso i campi di ogni colore, una cultura all'altra
Arrivo vivo e mi vengono le vertigini Vengo presa e naturalizzata globalmente

Sono una cittadina del pianeta
Da semplici radici attraverso una visione elevata
Vengo custodita dagli angeli
Il mio corpo mi guida verso la direzione che devo prendere

Sono una cittadina del pianeta
Il mio passatempo preferito spingermi oltre i limiti
Infatuato della condizione umana
questi ideali sono portati dal mio io più profondo

Moratorium - La traduzione (Moratoria)

Moratoria
Alanis Morissette / Guy Sigsworth


Non sono stata mai così responsabile - di meno e dentro
Non ho mai saputo cosa fosse la mancanza di un focus in nessun modo
Non ho avuto mai questa mancanza di dolore per aver trascorso tempo in modo frivolo
Per aver lasciato andare e lasciato dio nei modi che non ho mai immaginato

Dichiaro una moratoria su cose che hanno a che fare con rapporti
Dichiaro una dilazione dai lavori di coordinamento
Ho bisogno di uno sfiatatoio dai sapori dell'intrico
Dichiaro un tempo pieno fuori da tutto l'impegno di cose

Non ho mai lasciato la mia stretta ammorbidire le dita in questo modo
Non sono mai stata incurante egoista come la gemella dell'autonomia

Dichiaro una moratoria su cose che hanno a che fare con rapporti
Dichiaro una dilazione dai lavori di coordinamento
Ho bisogno di uno sfiatatoio dai sapori dell'intrico
Dichiaro un tempo pieno fuori da tutto l'impegno di cose

Ah respira
Smettila di guardare fuori
Smettila di cercare negli angoli delle stanze
Non che siano affari miei o che sia il momento
Ahhh
Non ho mai saputo cosa fosse la livertà dall'intrecciare
Comincio di nuovo questa volta per le conservazioni nella mia pelle in cui sto risiedendo

Dichiaro una moratoria su cose che hanno a che fare con rapporti
Dichiaro una dilazione dai lavori di coordinamento
Ho bisogno di uno sfiatatoio dai sapori dell'intrico
Dichiaro un tempo pieno fuori da tutto l'impegno di cose



_____________________
..arabo..

Tapes - La traduzione (Nastri)

Nastri
Alanis Morissette / Guy Sigsworth


"Sono una facile da lasciare"
"E anche più facile da dimenticare"
una voce, se inaccurata
di nuovo: "Sono l'unica da cui tutti scappano"
diatribe di sole appannato
qualcuno mi aiuti a trovare il tasto "pausa"

Tutti questi nastri nella mia testa turbinano in giro
Mantenendo giù di morale
Tutti questi pensieri nella mia testa non sono i miei
Causando distruzione

"Sono troppo estenuante per essere amata"
"un prodotto chimico volatile"
"meglio mettere in quarantena e tagliare fuori"

Tutti questi nastri nella mia testa turbinano in giro
Mantenendo giù di morale
Tutti questi pensieri nella mia testa non sono i miei
Causando distruzione

"Non sono altro che una spina nel tuo fianco"
"Stai meglio senza di me"
"Sarebbe meglio partire immediatamente"

Tutti questi nastri nella mia testa turbinano in giro
Mantenendo giù di morale
Tutti questi pensieri nella mia testa non sono i miei
Causando distruzione

Versions of Violence - La traduzione (Le Versioni della Violenza)

Le Versioni della Violenza
Alanis Morissette / Guy Sigsworth


Costringendo o lasciando
Spegnendo e punendo
Allontanandosi dalle stanze, difendendosi,
Ritenendo, giustificando

Queste Versioni della Violenza
A volte sottili a volte chiare
E quelle che passano inosservate
Lasciano ancora il loro segno una volta scomparse

Diagnosticando, analizzando
consiglio non richiesto
che spiega e che controlla,
giudicando opinando e ficcanasando

Queste Versioni della Violenza
A volte sottili a volte chiare
E quelle che passano inosservate
Lasciano ancora il loro segno una volta scomparse

Questo etichettare
Questo indicare
Questo disfarsi del suscettibile
Questo bruciore che ho continuato ad ignorare
Lo sento giù, molto più giù

Queste Versioni della Violenza
A volte sottili a volte chiare
E quelle che passano inosservate
Lasciano ancora il loro segno una volta scomparse

Underneath - La traduzione (Al di sotto)

Al di sotto
Alanis Morissette / Guy Sigsworth

Guardaci rompere i nostri legami in questa cucina
Guardaci riprendere tutte le nostre difese
Guardaci intraprendere una guerra nelle nostre camere da letto
Guardaci mollare tutto1 nei nostri dialoghi

Non c´è alcuna differenza in quello che stiamo facendo qui,
che non si manifesti là fuori in sintomi piú grandi
Allora perchè trascorriamo tutto il nostro tempo indossando le nostre bende
Quando abbiamo la chiave ultima alla causa proprio qui, al di sotto di noi

Guardaci, la nostra forma le nostre cricche nelle nostre piscine di sabbia
Guardaci, microscopici bambini con entrambi i nostri cuori bloccati
Guardaci evitare tutti i punti critici
Guarda la dittatura nel mio stesso quartiere

Non c´è alcuna differenza in quello che stiamo facendo qui,
che non si manifesti là fuori in sintomi piú grandi
Allora perchè trascorriamo tutto il nostro tempo indossando le nostre bende
Quando abbiamo la chiave ultima alla causa proprio qui, al di sotto di noi

Come ho sprecare tempo ed energia con il carro davanti ai buoi
Quando lo splendore esteriore fiorisce dalla radice
I riflettori su questi semi di ragioni più semplici
Questo nucleo, materializzato, comincia nel nostro salotto

Non c´è alcuna differenza in quello che stiamo facendo qui,
che non si manifesti là fuori in sintomi piú grandi
Allora perchè trascorriamo tutto il nostro tempo indossando le nostre bende
Quando abbiamo la chiave ultima alla causa proprio qui, al di sotto di noi.


_____________________________
1Il significato di "to jump ship"
2Mi spiegate meglio sta frase?? "When shine on the outside springs from the root"


Ehm...

Versions of Violence - Il testo

Versions of Violence
Alanis Morissette / Guy Sigsworth


Coercing or leaving
Shutting down and punishing
Running from rooms, defending
Withholding, justifying

these versions of violence
Sometimes subtle sometimes clear
And the ones that go unnoticed
Still leave their mark once disappeared

Diagnosing, analyzing
Unsolicited advice
Explaining and controlling,
Judging opining and meddling

these versions of violence
Sometimes subtle sometimes clear
And the ones that go unnoticed
Still leave their mark once disappeared

This labeling
This pointing
this sensitive's unraveling
This sting I've been ignoring
I feel it way down way down

these versions of violence
Sometimes subtle sometimes clear
And the ones that go unnoticed
Still leave their mark once disappeared

Tapes - Il testo

Tapes
Alanis Morissette / Guy Sigsworth


"I am someone easy to leave"
"Even easier to forget"
a voice, if inaccurate
Again: "I'm the one they all run from"
diatribes of clouded sun
someone help me find the pause button

All these tapes in my head swirl around
Keeping my vibe down
All these thoughts in my head aren't my own
Wreaking havoc

"I'm too exhausting to be loved"
"a volatile chemical"
"best to quarantine and cut off"

All these tapes in my head swirl around
Keeping my vibe down
All these thoughts in my head aren't my own
Wreaking havoc

"I'm but thorn in your sweet side"
"You are better off without me"
"It'd be best to leave at once"

All these tapes in my head swirl around
Keeping my vibe down
All these thoughts in my head aren't my own
Wreaking havoc

Moratorium - Il testo

Moratorium
Alanis Morissette / Guy Sigsworth


I've never been this accountable-less and within
I've never known focuslessness on any form
I've never had this lack of ache for dalliance
To let go and let god in ways I have never even imagined

I declare a moratorium on things relationship
I declare a respite from the toils of liaison
I do need a breather from the flavors of entanglement
I declare a full time out from all things commitment

I've never let my grasp soften fingers like this
I've never been careless otherless like autonomy's twin

I declare a moratorium on things relationship
I declare a respite from the toils of liaison
I do need a breather from the flavors of entanglement
I declare a full time out from all things commitment

Ah to breathe
Stop looking outside
stop searching in corners of rooms
Not my business or timing
Ahhh
I've never known freedom from intertwining
I start again this time for keeps in my skin I'm residing

I declare a moratorium on things relationship
I declare a respite from the toils of liaison
I do need a breather from the flavors of entanglement
I declare a full time out from all things commitment

Citizen of the Planet - Il testo

Citizen of the Planet
Alanis Morissette / Guy Sigsworth

I start up in the north I grow from special seed
I sprinkle it with sensibility
from French and Hungarian snow
I linger in the sprouting until my engine's full

Then I move across the sea
To European bliss
To language of poets
As I cut the cord of home
I kiss my mother's mother
look to the horizon

wide eyed, new ground
humbled by my new surroundings

I am a citizen of the planet
My president is kwan yin
My frontier is on an airplane
my prisons: homes for rehabilitating

Then I fly back to my nest, I fly back with my nuclear but everything is different
So I wait, my yearn for home is broadened, patriotism expanded by callings from beyond
So I pack my things nothing precious all things sacred

I am a citizen of the planet
My laws are all of attraction
My punishments are consequences
Separating from source the original sin

I am a citizen of the planet
democracy's kids are sovereign
Where the teachers are the sages
And pedestals fill with every parent

And so, the next few years are blurry, the next decade's a flurry of smells and tastes unknown
Threads sewn straight through this fabric through fields of every color one culture to another
I come alive and I get giddy I am taken and globally naturalized

I am a citizen of the planet
From simple roots through high vision
I am guarded by the angels
My body guides the direction I go in

I am a citizen of the planet
My favorite pastime edge stretching
Besotten with human condition
these ideals are borne from my deepest within

Alanis Tour 2008: calma piatta

Uncasville, CT (18 Febbraio) - Rimane "Flinch".

Intro
Uninvited
All i really want
Eight easy steps
Hand in my pocket
Versions of violence
Moratorium
Flinch
My humps
You oughta know
You learn
Thank u
Ironic

Crespelle al forno con Spinaci, Lonza, Parmigiano e annegate nella Besciamella

From In cucina


Questo è abbastanza un classico. Ieri ho preso gli spinaci freschi al mercato e da lì m'è venuta la voglia di crespelle. La mamma mi ci metteva i cubetti di prosciutto cotto, ma io avevo ancora la lonza di Appennino da finire e questa occasione non me la potevo lasciar scappare.

Ingredienti per il ripieno di 6 crespelle
500gr spinaci lessati
100gr parmigiano
100gr lonza a cubetti
50gr taleggio
olio

Preparazione
Fate saltare gli spinaci in padella con un goccio di olio e la lonza per qualche minuto. Togliete dal fuoco e aggiungete il parmigiano e il taleggio. Lasciateli sciogliere mentre preparate la besciamella.

Ingredienti x la besciamella
25gr burro
3 cucchiai di farina
1/2 litro di latte (circa)
sale

Una volta preparata la besciamella, mettetene un pò sul fondo della teglia, sopra adagiateci le crespelle farcite e piegate a sigaro. Ricoprite infine con la restante besciamella e buttateci su un altro po' di parmigiano (così fa la crosticina dorata). In forno a 180° per 15 minuti (circa)

Fatele raffreddare un po' prima di scofanarvele o vi ustionerete la lingua!! :P

Crespelle con Gorgonzola, Funghi e Salsiccia

From In cucina


Vi serve la ricetta completa per queste crespelle? Il bello delle crespelle è che, qualunque cosa ci metti dentro, son buone. Usatele per riciclaggio di cene del giorno precedente o per smaltire un pò di roba dal frigo. Il trucco è infilarci sempre un formaggio che fonda! Almeno per quelle salate!

Cotte direttamente in padella e pronte in pochi minuti (il contenuto è stato cotto in precedenza e a parte, ovviamente)

lunedì, febbraio 18, 2008

Crespelle Day

From In cucina

Partendo dalle Crespelle alla besciamella di DolceViola, con una piccola modifica all'impasto, dedico la giornata di oggi alle Crespelle, in salse varie. Per adesso beccatevi la ricetta per la base.. a più tardi per le salse!

Ingredienti x per le crespelle
400gr farina 00
8 uova intere
1 litro di latte
1 pizzico di sale per ogni uovo
3 cucchiai di olio

Preparazione
Sbattere le uova con in sale. Aggiungere la farina poco alla volta, amalgamare per bene, quindi aggiungere il latte (all'inizio un po' alla volta, poi tutto insieme), ri-amalgare e infine aggiungere l'olio.

Lasciare riposare l'impasto in frigo (coprite con pellicola) per almeno due ore.

Cuocete in padellina apposita (antiaderente e molto bassa) senza aggiungere altro olio o burro.

domenica, febbraio 17, 2008

Alanis Tour 2008: par che udì i commenti..

Niagara Falls, NY (16 Febbraio) - Come avesse ascoltato l'eco dei commenti da Atlantic City, ecco che "Flinch" viene riesumata dai profondi abissi di "Under Rug Swept". Hallelujah!

La setlist da am.info

Intro
Uninvited
All I Really Want
8 Easy Steps
Hand in my Pocket
Versions of Violence
Moratorium
Flinch
My Humps
You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic

sabato, febbraio 16, 2008

Alanis Tour 2008: concordo in parte con la critica di Atlantic City

Atlantic City, NJ (15 Febbraio) - La setlist:

Intro
Uninvited
All I Really Want
8 Easy Steps
Hand in my Pocket
Citizen of the Planet
Moratorium
Everything
My Humps
You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic

Una review da pressofatlanticcity.com

Ad aprire per i Matchbox Twenty c'era il fenomeno degli anni '90 Alanis Morissette - in una versione decisamente meno incazzata. Da qualche parte lungo la via dai giorni di "Jagged Little Pill", la cantante ha adottato un'attitudine più Zen verso la vita, e lo ha mostrato nella sua performance venerdì notte.

Sebbene la Morissette ha recentemente completato un nuovo album, si è fissata sulle canzoni che gli spettatori conoscevano. L'accattivante intro del piano di "Uninvited" ha dato inizio alla performance di un'ora e la Morissette è emersa in pantaloni di pelle, un top sbrilluccicoso e lungo, capelli ondulati e fluenti, volteggiando e andando su e giù per il palcocome un leone in gabbia. Sono state eseguite moltissime delle canzoni di "Jagged" come "Ironic" ed una versione abbassata di un tono di "Hand In My Pocket," che gli spettatori conoscevano a menadito.

Sebbene il set era solido, mancava un pizzico di rabbia che ha fatto sì che la Morissette si distinguesse dalle altre rockers femminili. Anche il suo inno da ragazza incazzata "You Oughta Know" è sembrata meno minaccioso, e la sua voce era spesso coperta dalle voci di supporto della band. Non una pessima performance, ma deludente per coloro che si sono innamorati della vecchia Alanis "incazzata".

Sebbene non condivida la questione "Non è più la pantera di una volta" (anche perchè "You Oughta Know" c'ha un pò fracassato la minchia), il commentatore non ha tutti i torti sulla questione de "ha praticamente suonato solo Jagged Little Pill" (vedete la scaletta). Si intigna a voler eseguire sono i pezzi di Jagged con qualche sprazzo di Swept ("Under Rug Swept") e di Chaos ("So-called Chaos"), ignorando completamente "Feast on Scraps" (che non ho mai considerato la raccolta delle b-side di "Under Rug Swept", anzi sarebbe dovuto essere il contrario) e con l'unica immancabile da Supposed, "Thank you". CAMBIA SCALETTA! Abbandona i soliti pezzi, riprendi "Baba", "So pure", "Unsent", "Can't Not" etc.. (tutti da SFIJ, guardacaso)

Il tour del 2004 è stato un sogno con il ritorno di "Front row" e "The couch" (in due bellissime versioni rivisitate).

"All I really want", ""Hand in my pocket" e soprattutto "Ironic" ce l'hanno fatta a spicchioni!!

C'hai un certo repertorio ormai.. SVARIA 'n PO' 'DDE PPIU'!!

venerdì, febbraio 15, 2008

Alanis Tour 2008: San Valentino a New York



New York, Madison Square Garden (14 Febbraio) - mica pizza e fichi.. però la setlist che pizza!

Intro (Moratorium)
Uninvited
All I really want
8 easy steps
Hand in my pocket
Underneath
Moratorium
Perfect
My humps
You oughta know
You learn
Thank u
Ironic

Lo stage (foto inviatami da Joel via cellulare!)

giovedì, febbraio 14, 2008

Crostatine di Amarene e Ricotta

From In cucina

Per 2 mini crostatine:

Ingredienti x la pasta
180gr farina 00
1 uovo
1/2 bustina di lievito per dolci
100gr zucchero
1 pizzico di sale
2 cucchiai di olio

Ingredienti x il ripieno
marmellata di amarene
130gr ricotta di pecora
1 cucchiaio di miele
1 spolverata di cannella

Preparazione
Preparate un impasto omogeneo con la ricotta, il miele e la cannella.

Accendete il forno a 180°. Impastate gli ingredienti per la frolla. Tagliate 2 dischi di carta da forno e foderateci gli stampini. Formate 2 dischi di pasta e adagiatele negli stampini.

Uno strato di marmellata.
Uno di ricotta/miele/cannella.

Formate altri due dischi di pasta e copriteci le crostatine. In forno per una ventina di minuti.

Spolverare con zucchero a velo, se vi piace :)

PS: La marmellata che ho usato io l'ha fatta la mia mamma con le amarene del giardino di casa nostra.

Tutti pazzi per San Valentino

Negli ultimi 5 giorni in molti hanno visto la mia ricetta della crema all'arancia rossa, ovvero:

9 feb - 5
10feb - 28
11feb - 76
12feb - 88
13feb - 149
14feb - 118 (edit postumo)

minchia.. ma qualcuno l'ha provata? Commenti?

Risotto con Spek, Funghi secchi e Taleggio

From In cucina

Ingredienti x 2 persone
10 cucchiai di riso
una manciata di funghi secchi
2 fettine di spek tagliate a listarelle
100gr taleggio
1/4 cipolla bianca
1/2 bicchiere di vino bianco
sale
olio

Preparazione
Fate scaldare il latte e prima che giunga a bollore, toglietelo dal fuoco. Metterci dentro il taleggio tagliato a pezzetti e fatelo sciogliere girando di tanto in tanto. Immergetevi anche i funghi secchi per farli riprendere.

In una pentola antiaderente, fate soffriggere la cipolla in poco olio, salate, aggiungete lo spek e i funghi secchi (tolti dal latte). Quindi il riso, fate rosolare per pochi minuti, sfumate con il vino bianco. Allungate con acqua (o brodo vegetale se preferite) fino a che il riso non giunga a cottura.

Mantecate con il latte al taleggio.

mercoledì, febbraio 13, 2008

Alanis Tour 2008: alla ricerca della setlist perduta

Verona, NY (12 Febbraio) - Pare che nessuno dei fan bloggaroli o forummisti sia stato a questo concerto.. non c'è traccia di recensione! Al momento ci si appende alle labbra dei fan dei MB20 nella speranza che snocciolino un pò di informazioni.

Dalle prime indagini pare che la disgraziata abbia suonato un pezzo nuovo, "Torch". E noi tutti qui a rosicare.

La setlist (incompleta):

Intro
Uninvited
Hand in my pocket
My Humps / You oughta know
Torch
You learn
Thank you
Ironic

Fonti: am.info, syracuse.com

Per chi non credesse alla storia della nuova canzone, non ci sono dubbi: guardatevi il video (by Gina)

lunedì, febbraio 11, 2008

Gnocchetti con gamberetti e zucchine

From In cucina


Ingredienti x 4 persone
500gr gnocchetti
25-30 gamberetti
1 zucchina
10gr burro
1 cucchiaio di farina
sale e olio

Preparazione
Staccate la testa ai gamberetti e mettetele in un pentolino a bollire con 300ml di acqua per 5 minuti. Tirate via le teste e spremetele nello schiacciapatate. Buttate via gli scarti :)
Filtrate il succo (dovrebbe essere circa 250ml).
In un pentolino fate una finta besciamella con il burro, la farina e il succo di gamberetti (al posto del latte). A fine cottura, salate.

Saltate in padella con olio le zucchine, tagliate a rondelle finissime, e i gamberetti.

Cuocete gli gnocchetti in abbondante acqua salata e condite con la gambo-besciamella e le zucchine/gamberetti.

A chi piace, il parmigiano ci sta bene.

Quiche di gamberetti e piselli

From In cucina

Ingredienti
8 cucchiai di piselli
20 gamberetti
1 rotolo di pasta brisè
125ml panna da cucina
1 uovo
olio
sale

Preparazione
Saltate in padella i gamberetti e i piselli (un pizzico di sale e un goccio d'olio) per una decina di minuti scarsi.
Pulite i gamberetti.
Sbattete l'uovo con la panna.
Foderate gli stampini da crostatina con carta da forno.
Adagiateci la pasta brisè.
Disponete 5 gamberetti come petali di un fiore (che poeta!)
Aggiungete 2 cucchiai di piselli e la panna/uovo fino a coprire.

In forno a 180° per 20 minuti.


PS: Non so se avevate notate il piccolo rallentamento culinario di questo blog.. l'influenza ha beccato un pò anche me, anche se non ai livelli di marito e figlia. Altra razza quella molisana.

Problemi con il blog

Da qualche giorno la mia amica Lisetta si vede apparire questo messaggino anti-phishing da Kaspersky:


Succede sulle homepage di tutti i bloggers.. che d'è?

Leggete qui.

Alanis Tour 2008: ancora nulla di nuovo (e a questo punto dubito ci sarà)

Norfolk, VA (10 Febbraio) - La setlist:

Intro
Uninvited
All I Really Want
Hand In My Pocket
8 Easy Steps
Underneath
Moratorium
Everything
My Humps
You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic

Beccateve questo video live di "Underneath"



Fonte: Kareem su AU.

domenica, febbraio 10, 2008

Analitizzooogle (12)

Chiave di ricerca:

locali dove si rimorchia roma - Eh beh..
sandra mondaini problemi salute - Non saprei.. ma ce l'ho al Fantamorto!

Bolle Viola

From Viola - month 11

sabato, febbraio 09, 2008

Torta di compleanno per la Suocera

From In cucina


Il pan di Spagna è sempre quello di Gennarino. Unico strato interno di crema. Copertura di panna lilla (ho unito un pò di gel colorato, rosso e blu, alla panna da montare). Bordatura con panna montata. Scritte con gel colorati.

Per la crema (penso di aver trovato finalmente il giusto bilanciamento tra gli ingredienti) è fatta con:

3 tuorli d'uovo
2 cucchiai di farina 00
3 cucchiai di zucchero
1/2 litro di latte
scorze di limone
1 pizzico di sale

Viene abbastanza soda da non scolare lungo i bordi.

Chi vuole essere il prossimo? Ermà?

Alanis Tour 2008: ancora nulla di nuovo

Fairfax, VA (8 Febbraio) - La setlist:

Intro
Uninvited
All I Really Want
8 Easy Steps
Hand in my Pocket
Underneath
Moratorium
Perfect
My Humps
You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic

venerdì, febbraio 08, 2008

Alanis Tour 2008: monotonia incoming



Cleveland, OH (7 Febbraio). La setlist:

Moratorium Intro
Uninvited
All I Really Want
Eight Easy Steps
Hand In My Pocket
Versions Of Violence
Moratorium
Everything
My Humps / You Oughta Know
You Learn
Thank U
Ironic


mercoledì, febbraio 06, 2008

Calamari ripieni e Duchesse di Patate

From In cucina

Ingredienti (per i calamari)
4 calamari
5 fette di pan carrè (ma il pane raffermo sarebbe meglio)
4 cucchiai di piselli
olio
sale

Preparazione
Pulite i calamari senza tagliarne il corpo. Cercate di rigirarli come pedalini per pulirli all'interno.

Fate soffriggere i tentacoli tagliati a pezzetti piccoli con i piselli. Lasciate raffreddare. Unite il pan carrè (senza i bordi), un pizzico di sale, olio. Con quest'impasto ci riempite i calamari (per 3/4).

Considerate che, una volta cotti, si riducono quasi della metà.

In forno a 180° per 20-30 minuti. Serviti tiepidi sono l'ideale.

*****************

Ingredienti (x le duchesse)
400gr patate bollite
sale
1 tuorlo d'uovo
1 cucchiaio di olio
(1 tuorlo per spennellarle)
noce moscata grattuggiata

Preparazione
Unite tutti gli ingredienti. Con una tasca da pasticciere o una siringa, formate le duchesse, disponendole nelle teglie coperte da carta da forno.
Se preferite, spennellatele con il tuorlo dell'uovo (il secondo), avendo cura di non farlo cadere sulla carta da forno, o brucerà durante la cottura.

In forno a 200° per 15 minuti.