giovedì, novembre 13, 2008

Fotoreporter: Il genio @ FNAC, Roma



Galleria anche su MusicZone.it
Il Genio live @ FNAC Roma

Detto questo procediamo con qualche commento personale.
Premetto che tutto sommato la canzoncina "Pop porno" con cui si son fatti notare non era poi così oscena. Orecchiabile, demenziale. Quello che vi pare.

Finchè hanno suonato (e questa è una parola grossa perchè se tirava la coda a un gatto lui avrebbe fatto più bella figura) i loro brani, tutto ok, niente di esaltamente. Ma quando hanno osato cantare la cover dei Beatles di "Girl" schifosamente tradotta in italiano (che già mi fa girar le palle dai tempi di "Sognando la California") "Ragazza", lì veramente stavo per alzarmi e rompergli sulla testa tutto quello che avevano sul palco.

Cioè.. non so se avete presente. Io il giorno prima mi ero immersa in John Lennon alla presentazione del libro "Imagine This" scritto da sua sorella Julia Baird, con lei che ci raccontava del John che non conoscevamo.

E poi mi ritrovo 'sti due deficienti che storpiano un classico dei Beatles perchè non hanno la tastiera dietro e non sanno cos'altro suonare?

Potevate evitarlo. Potevate concludere lo showcase con il vostro Poppporno.

Altro velo pietoso va steso sulla discussione dell'album con il povero cristo messo lì dalla FNAC per la presentazione. Lui cercava di far domande di rito. Loro non sapevano far altro che rispondere con due parole, sconclusionate, con doppi sensi, girando intorno alla domanda.

Diciamo che stanno (ancora?) attraversando la fase di rigetto della società, una fase che una persona normale supera dopo un pò, ma che loro continuano a perpetuare. Fancazzisti (e qui il doppio senso ce lo metto io), ignoranti (non ho però ben chiaro se lo sono veramente oppure vogliono dare questa immagine di sè stessi), non sanno nemmeno chi c'è al governo attualmente.

Lui sembra il classico sfigato con le dita nel naso. Lei, caruccia all'apparenza, è la ragazza idiota che potrebbe avere di meglio, ma non riesce a staccarglisi di dosso.

Musicalmente non hanno niente da proporre. Umanamente sono due "loosers".

Era meglio se me ne stavo a casa a dar la pappa alla mia Viola.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

Cazzo, oggi avevo proprio intenzione di andarli a sentire alla Fnac di Napoli :D

Stasera riferirò quanto visto.

Carmine.

Rosy ha detto...

Fai pure. E soprattutto digli di risparmiarvi la cover!

Fabrizio ha detto...

Ciao,
sono il 'povero cristo messo li dalla FNAC'.

Mi chiamo Fabrizio Galassi e sono un giornalista musicale, in questo momento lavoro per Kataweb.

Devo dire che la presentazione di ieri efettivamente non è stata a livello delle altre, come Il Teatro Degli Orrori, i Negrita, o anche di debuttanti come The Niro.

Il fatto è che io pensavo che il pubblico partecipasse molto, immaginavo, chissà perché, lo stesso livello dei Baustelle.

Comunque sia mi dispiace che non sia andata bene, certo, se avessero finito con un brano sarebbe stata meglio, ma ho provato a stimolare la conversazione e non ci sono riuscito.

Lui non è sfigato, fuori dal palco è molto disponibile, evidentemente quando è al centro dell'attenzione un po' di irrigidisce e si difende.

Detto questo, mi piace molto che ci siano discussioni del genere, blog che pubblichino foto o commenti; il giornalismo partecipativo!
Partecipo volentieri.

Rosy ha detto...

Ciao Fabrizio!
Finalmente scopro il tuo nome :)
Io invece sono colei che viene sempre a scattar foto (penso che tu l'abbia capito).

Il fatto che lui fuori dal palco sia disponibile non allevia le pene subite. Mi spiego. Sei lì a presentare il tuo lavoro e non ti degni nemmeno di dare una risposta, seppur minima, ma che abbia un senso? E va bene all'inizio, ci sta scherzarci un pò, però alla lunga stufa, irrita perfino.

Son andata via prima perchè dovevo scappare all'Auditorium per un altro concerto, ma sarei andata via prima comunque.

Ho preferito i Levia Gravia, Barbara Eramo, Son. Anche i Negrita, ma loro comunque son più allenati per questo genere di cose.

Grazie per esserti fermato a commentare. Ci vediamo alla prossima (gli Afterhours il 18, giusto?)

Fabrizio ha detto...

Si, non so se ci sarò, sia come presentatore sia come pubblico.
Anche se mi interessa.

Si, ho capito chi sei... al concerto di Son avevi tua figlia, quella roscetta fantastica!

Rosy ha detto...

Sì sì ;D
la mia piccola pestifera Viola che però adora la musica! Non ha detto una parola per tutto il tempo che siamo state lì! ;D