mercoledì, gennaio 14, 2009

Gnocchi con crema al Gorgonzola e Funghi Pioppini



Ingredienti (x 2 persone affamate)
500gr gnocchi (meglio se fatti in casa)
10dl latte
50gr gorgonzola
250gr funghi pioppini
prezzemolo fresco tritato
sale, olio, aglio
1/2 bicchiere di vino rosso
1 bicchiere d'acqua

Preparazione
In una padella, far rosolare i funghi mondati con uno spicchio d'aglio e olio per circa 5 minuti. Salare. Sfumare con il vino rosso e lasciar cuocere per altri 5 minuti a fuoco moderato. Aggiungere poi l'acqua, una spolverata di prezzemolo, e coprire, abbassando la fiamma al minimo. Lasciar cuocere per una quindicina di minuti.

In un pentolino, scaldare il latte, senza farlo bollire, con il gorgonzola. Una volta ben caldo, togliere dal fuoco e girare di tanto in tanto finchè il gorgonzola non si è completamente sciolto (muffe a parte ;D)

Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolarli man mano che vengono a galla. Immergerli nella crema al gorgonzola. Aggiungere i funghi e mantecare per pochi minuti.

Se preferite, potete aggiungere una spolverata di prezzemolo tritato fresco. E buon appetito!

Io e il maritino ci siam leccati pure il piatto. Insostituibili in questo piatto sono i funghi pioppini. A differenza dei funghi coltivati, hanno un sapore, e a differenza dei porcini, rimangono belli croccanti. Quando li trovo al mercato li prendo sempre. Al gorgonzola, per chi non lo apprezza, potete sostituire il taleggio, o un altro formaggio morbido ma saporito.

2 commenti:

lisetta ha detto...

Solo alla parola pioppino mi viene fame.... secondo me sono insostituibili anche gli gnocchi che dalla foto sono inequivocabilmente fatti a mano. Il problema è solo propinare a Raffaele il gorgonzola, impresa praticamente impossibile... buuuuuuu. Il taleggio pare una buona idea ma il gorgonzola è sicuramente meglio

Anonimo ha detto...

buona pappa, ma è meglio la peppa!