venerdì, giugno 26, 2009

Piagnete, piagnete..

Era ovvio che dopo una notizia del genere i social networks fossero invasi da saluti di addio, video commemorativi e quant'altro. La verità è che Jacko era morto da anni, ma nessuno pareva essersene accorto. Dopo Bad non aveva più scritto una canzone decente: correva l'anno 1987.

Di sicuro, a parer mio, ci stava meglio Micheal Jackson che Kurt Cobain nell'elenco di foto inserite per uno dei temi di maturità di ieri, a rappresentare l'autodistruzione o l'artista maledetto o qualunque cosa pensassero potessero rappresentare i Nirvana giù al Ministero (ma dubito che ne abbiano mai ascoltato la musica).

Questo pezzo glielo dedicò Nick Cave ad uno dei concerti ai quali ho assistito (Firenze mi pare).



Mi dispiace molto di più per la scomparsa di Farrah. E scommetto che la morte di Jacko oscurerà quella di Farrah, così come quella di Aldo Moro oscurò quella di Peppino Impastato.

Attendo con ansia i TG vari.. in ogni caso, settimana ricca per il fantamorto.

1 commento:

biscuit ha detto...

Chi è Peppino Impastato? Comunque secondo me Michael Jackson la vita non se l'è goduta... Si faceva tutte quelle operazioni di chirurgia estetica... doveva avere qualche complesso... oppure non sapeva come spendere i soldi